Area Riservata
 
Username
Password
 
 

News


23/01/2019 - Casa ereditata, valide le agevolazioni per abitazione principale

Se si eredita una casa nello stesso Comune in cui si possiede già un immobile, si può beneficiare dell’agevolazione prima casa. Lo dice un chiarimento dell’Agenzia delle Entrate.

Secondo la risposta all’interpello n. 123 dello scorso 21 dicembre, l’Agenzia delle Entrate ha spiegato che l’immobile, acquisito a a titolo gratuito, può beneficiare dell’estensione dell’agevolazione, ma a condizione che si proceda con la cessione della prima abitazione entro un anno dall'acquisizione del secondo immobile.

Il caso riguardava un contribuente che, a seguito della morte del padre, ereditava un appartamento (non accatastato come immobile di lusso) nello stesso Comune in cui già possedeva un appartamento, anch’esso non di lusso, acquistato nel 1971 quando non erano ancora attive le agevolazioni per la prima casa. Si chiedeva se per l’immobile ereditato fosse possibile di beneficiare delle imposte catastale e ipotecaria fissa: la risposta è sì, purchè l’immobile precedente venga ceduto entro i 12 mesi.